Blog

Blog

I fiori nella pasticceria moderna

3 Mar 2022

Colore sapore e Fantasia!

La primavera catapulta anche i nostri Maestri Pasticceri nel fascino della natura attraverso i Fiori.

Partiamo dalle 𝐫𝐚𝐜𝐜𝐨𝐦𝐚𝐧𝐝𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢!

❁ Non tutti i fiori sono commestibili!
❁ Prediligiamo Fiori BIO, rimuovendo pistilli e gambi.
❁ Ricordiamo ai clienti che persone tendenzialmente allergiche devono porre particolare attenzione.

𝐃𝐨𝐯𝐞 𝐀𝐜𝐪𝐮𝐢𝐬𝐭𝐚𝐫𝐥𝐢?
Su Amazon i prezzi sono accessibili: fiori “freschi” Biologici commestibili in vaschetta da 60 pezzi, 12 euro.
Se si sceglie di coltivarli occorre appurarsi di aver eliminato ogni traccia di terra, insetti o polvere.
Dopodiché basterà immergerli velocemente in acqua fredda ed adagiarli a testa in giù su carta assorbente.

𝐐𝐮𝐚𝐥𝐢 𝐅𝐢𝐨𝐫𝐢 𝐮𝐬𝐚𝐫𝐞 e quali no?
I Fiori più performanti in termini di gusto associato alla pasticceria sono: Rose, Calendule, Fiordaliso, Garofani, Giglio, Ibisco, Peonia, Fresia, Arancio e tutti i Citrus. Conserviamoli in Frigorifero.
Da evitare sui dolci: mughetto, oleandro, narciso, ortensie, giacinto e glicine.

𝐁𝐞𝐧𝐞𝐟𝐢𝐜𝐢 ?
Il Pasticcere riuscirà a comunicare freschezza di prodotto, eleganza e salubrità!
Ai fiori, infatti, sono associate diverse virtù curative: dall’azione regolatrice dell’intestino della Viola del Pensiero, alle virtù analgesiche ed antinfiammatorie della Primula, all’azione depurativa di margherite e garofani.

𝐂𝐨𝐦𝐞 𝐮𝐬𝐚𝐫𝐥𝐢?
Basterà incollarli con una piccola quantità di crema di burro, alternando cromie e fiori totalmente sbocciati ad altri in bocciolo.
Uno dei dolci meglio decorabili con fiori è la #CreamTart, che si sposa bene con primule e rosmarino.
Ma anche semplici #cheesecakeCake o #pannacottacotta si sposeranno alla grande con le decorazioni commestibili dei fiori freschi!
Occhio ai fiori di Margherita, amarognoli al gusto; da calibrare anche l’uso della Calendula o del Crisantemo, dal sapore pungente e piccante! Apprezzata l’Angelica, dal retrogusto di liquirizia, così come tutte le varietà Citrus (arancio, lime, pompelmo…), nonché il Cerfoglio, dal gusto delicato di Anice.

E se proprio si ha voglia di strafare… liquori ai fiori per aromatizzare la bagna delle tradizionali torte!

Potrebbe interessarti anche…

Social media per pasticceria: una guida all’uso

Social media per pasticceria: una guida all’uso

I social media sono uno strumento potentissimo per far conoscere la tua Pasticceria, ma bisogna saperli usare nel modo giusto!Innanzitutto, devi scegliere tra le tante piattaforme quella più adatta a te. Ti suggeriamo di leggere la nostra breve guida al riguardo,  per...

Come scegliere il Social che fa per te

Come scegliere il Social che fa per te

La presenza sui social media è, al giorno d’oggi, uno strumento indispensabile per massimizzare la visibilità di qualsiasi attività commerciale. Permette, a costo zero, di attirare nuovi clienti e fidelizzare i vecchi, mostrando al mondo un’immagine curata del proprio...

Come nasce una tradizione: il Pan Dei Re

Come nasce una tradizione: il Pan Dei Re

L’arte culinaria è uno dei pilastri fondamentali della cultura italiana e uno degli elementi più distintivi delle grandi feste ricorrenti. Queste ultime sono particolarmente caratterizzate dalla tradizione dolciaria: le possibilità per il menù del pranzo di Natale...